Home Su

 

 

 

 

 

Home
INDICE
CHI SIAMO
ARCHIVIO
PRODUZIONI
AUTORI
I COMMENTI
CONTATTI

2006

                                          MICRON - II edizione
                                          PROGRAMMA 2006
                                          (dal 4 al 31 ottobre)

 

Gli spettacoli: 

ALICE
LA CAMERA MAGICA DI DON GIOVANNI
L'HISTOIRE DE BABAR
NEL PAESE DI BALOBU'

IL BRUTTO ANATROCCOLO

 

mer 4 ottobre  TORINO – Teatro Gobetti (Via Rossini 8)

ore 11 (per le scuole) e ore 21 (per tutti)

 

                                             ALICE

 

                                          Fiaba lirica  in 1 atto
                                          Liberamente ispirata a G.Rodari e L.Carroll 
                                           Musiche: Stefano Seghedoni 
                                          Libretto: Roberta Faroldi

GLI INTERPRETI

 

Alice - Alice Borciani, soprano

Papà - Luca Gallo, baritono

 

Le Bambole - Coro di voci bianche “Micron”  diretto da Paola De Faveri

L’Inchiostro - Coro dell’Inchiostro diretto da Gianluca Fasano

 

Giorgio Spriano, pianoforte

Sandro Tognatti, clarinetto

Alessandro Molinaro, flauto

Alberto Occhiena, percussioni

Marco Robino,violoncello

 

 

Direttore: Stefano Seghedoni

Regia: Roberta Faroldi

 

Costumi: Paolo Rovati

Tecnico luci: Michele Ravera

 

 

Si ringrazia il SERMIG per la collaborazione

Dopo il successo ottenuto nella scorsa edizione di MICRON, torna la fiaba musicale che parla della piccola Alice, fuggita dalle pagine di Carroll (Alice nel Paese delle meraviglie) per approdare a quelle di Rodari (Le favolette di Alice) in cui la protagonista, in virtù delle sue piccolissime dimensioni, ha il privilegio di esplorare tutto ciò cui i grandi (ma anche solo i “distratti”) non possono più accedere: l’essenza più intima delle cose. E così, sulle tracce della piccola Alice, anche noi scopriamo, dentro una banale goccia d’inchiostro, dove hanno origine tutte le parole, e con esse i suoni e le emozioni…..

 

Torna su

 

 

ven 6 ottobre  TORINO – Teatro Piccolo Regio (Piazza Castello)

  ore 21 (per tutti)

   

                     LA CAMERA MAGICA DI DON GIOVANNI 
                     Opera buffa da “camera giocosa” in un atto 
                                          per musicattore, attrice e quartetto strumentale (Flauto, violino, chitarra e pianoforte)
                                          Liberamente ispirata a musiche di W.A.Mozart
                                          Libretto, regia, musiche: Luigi MAIO 

GLI INTERPRETI

Luigi Maio, musicattore

Francesca Faiella, attrice

 

 

Quartetto Hyperion:

Bruno Fiorentini, flauto

Valerio Giannarelli, violino

Carlo Lo Presti, chitarra

Enrico Gullotti, pianoforte

In chiusura dell'anno mozartiano, un omaggio ironico e scanzonato al più grande compositore di tutti i tempi ed al personaggio più celebre tra quelli da lui musicati.

Centrato sulla figura del grande "dissoluto", tratta il rapporto tra DonGiovanni e Casanova con le donne, giocando tra le differenze tra i due: Don Giovanni è un seduttore che scappa, Casanova invece si fa sedurre e rimane. E' per questo che Afrodite in persona comparirà per offrirsi al libertino, e con lui infrangere un mito.

Insieme a La camera di Erich Zan, presentata lo scorso anno in prima assoluta proprio in qeusta rassegna, questo lavoro è la seconda parte del dittico dedicato da Luigi Maio alle Opere da Camera.

Torna su

 

 

ven13  ottobre TORINO - Auditorium ORPHEUS (Via Gen.Govone)

ore  ore 11 (per le scuole) 

ven 13 ottobre   TORINO – Teatro Piccolo Regio (Piazza Castello)

  ore 21 (per tutti)

 

 

L'HISTOIRE DE BABAR

UN OMAGGIO A FRANCIS POULENC (1899-1963)

 

GLI INTERPRETI

 

Alessandro Molinaro, flauto e voce recitante

Carlo Lo Presti, chitarra

Giorgio Spriano, pianoforte

 

IL PROGRAMMA

-VILLAGEOISES per flauto, chitarra e pianoforte

Valse Tyrolienne 

Staccato 

Rustique 

Polka 

Petite Ronde 

Coda

 

   

       -L'HISTOIRE DE BABAR

melologo per voce recitante, flauto, chitarra e pianoforte 

 

 

Una serata dedicata a Francis Poulenc, uno dei più famosi compositori del Novecento francese, 
forse più conosciuto per le sue composizione a carattere intimista e sacro. 
Questo programma ne mette in luce gli aspetti più giocosi, presentando –oltre alle Villageoises, 
sorta di “giochi” musicali su ritmi popolari -  anche  il melologo che egli scrisse pensando 
specificamente all’infanzia: La storia di BABAR ci narra infatti una fiaba, quella di un  piccolo elefantino 
che andrà in città e dopo mille avventure saprà trovare un posto –e che posto!- tutto per sé.

Torna su

 

 

gio 19 ottobre TORINO - Auditorium ORPHEUS (Via Gen.Govone)

ore 9,30 e ore 11 (per le scuole) 

gio 19 ottobre   TORINO – Teatro Piccolo Regio (Piazza Castello)

 ore 21 (per tutti)

 

 

NEL PAESE DI BALOBU'

 

Fiaba lirica  in 1 atto

 

per Voce bianca, Narratore e Quintetto strumentale (Flauto, Clarinetto, Violino, Chitarra e Percussioni)

 

 Libretto: Flavia CAMERANA

Musiche: Giorgio SPRIANO

GLI INTERPRETI

 

Balobù – Erica Ripanti, voce bianca

Narratore –  Flavia Camerana 

 

 

Alessandro Molinaro, flauto

Sandro Tognatti, clarinetto

Alessandro Conrado, violino

Carlo Lo Presti, chitarra

Alberto Occhiena, percussioni

 

 

Regia: Davide CURZIO

 Balobù abita in un paese stranissimo, tutto spigoli e punte aguzze, tutto rigidezze e intolleranze, 
troppo simile a quello in cui spesso ci troviamo a vivere. Chi non vorrebbe andarsene da lì? 
Scapperà, infatti, Balobù alla ricerca di un mondo più…tondo e conciliante, dove riscoprire il segreto
della tolleranza e della morbidezza. E -se siamo fortunati- racconterà anche a noi come trovarlo.

 

Torna su

 

 

mar 31 ottobre TORINO - Auditorium ORPHEUS (Via Gen.Govone)

ore 9,30 e ore 11 (per le scuole) 

mar 31 ottobre   TORINO – Teatro Piccolo Regio (Piazza Castello)

  ore 21 (per tutti)

 

 

IL BRUTTO ANATROCCOLO

Fiaba lirica in un atto

per voce recitante, due soprani, quintetto strumentale (flauto, clarinetto, violino, chitarra e pianoforte) e coro di Voci bianche

dalla fiaba di J.C.Andersen

Testo e Musica: Gian-Luca Baldi

 -prima rappresentazione –

 

 

 

GLI INTERPRETI

 

Narratore Stefano Sartore, voce recitante

 

Antonella Bertaggia, soprano

Marcella Polidori, soprano

 

Alessandro Molinaro, flauto

Sandro Tognatti, clarinetto

Francesco Ficarella, violino

Carlo Lo Presti, chitarra

Giorgio Spriano, pianoforte 

 

Anatroccoli/ Animali da cortile/ Bimbi al parco

Coro di voci bianche “Micron”

diretto da Paola De Faveri

 

Direttore: Riccardo Ceni

Regia: Roberta Faroldi

 

Si ringrazia il SERMIG per la collaborazione

 
Com'è duro essere se stessi e trovare la propria strada!
La celebre fiaba di Andersen parla a tutti coloro che -grandi o piccini- si sono sentiti "fuori posto" 
almeno una volta nella vita. 
Il percorso di rifiuto, di accettazione, di trasformazione e di crescita, raccontato e messo in scena come 
un viaggio musicale e teatrale coinvolgente. 

Torna su

 

 

 
                                     

 

 

 

 

 

Home INDICE CHI SIAMO ARCHIVIO PRODUZIONI AUTORI I COMMENTI CONTATTI